Quantcast

Fnm, Gibelli: “Sinergia tra tutte modalità di trasporto”

(red.) “L’obiettivo del Piano strategico del Gruppo FNM è quello di costruire una sinergia tra tutte le modalità di trasporto, dalla bicicletta, al treno, alla gomma fino all’aereo. La strada è quella di una sempre maggiore integrazione considerando il potenziale straordinario della Lombardia, dove oltre l’80% della popolazione vive all’interno di un raggio di cinque chilometri da una stazione”. Lo ha detto il presidente di FNM Andrea Gibelli, intervenendo questa mattina, al Palazzo delle Stelline di Milano, al convegno “Una coppia di fatto: mobilità e sviluppo”, nell’ambito della manifestazione “Italia direzione Nord”.

VIAGGIO IDEALE. “Nel mio viaggio ideale – ha proseguito Gibelli – un’unica piattaforma tecnologica dovrebbe consentire alle persone che si spostano di poter gestire al meglio i loro itinerari. Per altro, le integrazione tra le diverse modalità di trasporto consentono anche la razionalizzazione dei servizi e creano importanti economie di scala”.

NUOVI TRENI. Un elemento fondamentale per il miglioramento del servizio ferroviario è quello del rinnovo della flotta. “Proprio questa settimana – ha concluso Gibelli – FNM ha ufficialmente avviato la prima delle tre gare, quella per i convogli a media capacità, che porteranno ad acquisire complessivamente 161 nuovi treni. Regione Lombardia ha fortemente voluto queste gare, garantendo un impegno economico straordinario di 1,6 miliardi di euro che si aggiunge agli investimenti già messi in campo negli ultimi anni: quasi 500 milioni di euro dal 2015 al 2018 con la messa in servizio di 45 nuovi convogli. Nelle prossime settimane saranno avviate anche le altre gare per l’alta capacità e i convogli diesel. Questo rinnovamento radicale della flotta porterà a un miglioramento molto importante della qualità del servizio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.