Quantcast

Zootecnia, “tagli penalizzeranno qualità”

Più informazioni su

(red.) “Il sistema allevatoriale italiano, garanzia assoluta per il mantenimento qualitativo del latte italiano, non può e non deve venire penalizzato in questo modo”, commenta Stefano Berni, Direttore Generale Consorzio Grana Padano.

“Il rilevante taglio previsto, oltre a creare serie problematiche occupazionali nel comparto, comprometterebbe la zootecnica italiana e, di conseguenza, anche il nostro sistema lattiero caseario, con una ricaduta drastica sul miglioramento qualitativo da sempre perseguito a vantaggio del made in Italy ed in particolare dei prodotti a denominazione di origine come Grana Padano. Auspichiamo che il Ministro Martina si attivi con energia per recuperare le risorse necessarie – conclude Berni – in modo da consentirci di essere sempre riferimento internazionale di qualità e salubrità, oltre che per offrire ai consumatori prodotti con uno standard di primissimo livello, come fino ad ora è stato”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.