Quantcast

5 Stelle: “Sì a referendum su autonomia”

(red.) “Il referendum è una grande occasione per i lombardi”, lo dicono i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle.

“L’autonomia è una cosa seria, il quesito referendario è nostro e non siamo qui a discutere di indipendentismo padano o di secessioni farlocche. Dobbiamo portare risorse vere, competenze e autonomia alla Lombardia. Se, come crediamo, la risposta dei lombardi sarà positiva, non sarà un solo partito che fa propaganda a suon di slogan autonomisti, ma un’intera regione a chiedere a Roma di dare alla Lombardia quello che spetta ai lombardi. Da questo punti di vista le polemiche del PD sono ridicole. Hanno fatto di tutto per evitare l’abbinamento del referendum con le elezioni. Se spendiamo milioni di euro per il referendum è colpa del loro Governo”.

“E’ ancora più ridicolo”, prosegue la nota dei Pentastellati, “che i loro sindaci e amministratori locali, dopo anni di tagli e la desertificazione delle risorse ai territori da parte del Governo, pretendano di aprire un tavolo per avere l’autonomia. Ma chi ci crede! Non ci è riuscito nemmeno Formigoni con governi amici, figuriamoci con questo esecutivo accentratore e maestro nei tagli ai territori. Fa ridere persino Gori che è all’ennesima giravolta: è favorevole o contrario al referendum a settimane alterne. La propaganda, per lui come per Maroni, è più importante dell’autonomia della Lombardia. Lo ribadiamo. Vogliamo vedere il decreto di indizione del referendum firmato. Degli annunci di referendum di Maroni-Zaia non ci fidiamo”. Così Dario Violi, consigliere regionale del M5S Lombardia, sul referendum regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.