Quantcast

Amministrative, Botticino: il Laboratorio Civico di Camadini

Più informazioni su

(red.) Gianfranco Camadini sarà il candidato sindaco di Laboratorio Civico per Botticino” nelle amministrative di maggio che vedranno diversi comuni della provincia di Brescia rinnovare le proprie amministrazioni.
Come ha spiegato Camadini, i capisaldi della lista sono  ascolto, disponibilità, competenza, progettualità, condivisione, concretezza. «Vogliamo offrire ai Botticinesi una proposta che riporti il dibattito sulle problematiche da affrontare e vogliamo farlo in modo rispettoso, propositivo e costruttivo. Le nostre principali priorità programmatiche sono: riorganizzazione della struttura amministrativa e reimpostazione del bilancio, legalità e trasparenza, problematiche delle cave e delle attività produttive, programmazione urbanistica senza nuovo consumo di suolo ma con riqualificazione delle aree dismesse, politiche ambientali mirate ed efficaci e non astratte ed ideologiche, confronto periodico con parrocchie ed associazioni locali finalizzato a decisioni condivise e concrete utili alla comunità, riorganizzazione dei servizi sociali secondo la logica del mutuo soccorso: più politiche attive e meno politiche passive, politiche giovanili concordate con loro in cambio si azioni di volontariato civico, sostegno allo sport inteso a 360 gradi anche per i diversamente abili, sostegno ai vari attori culturali e formativi presenti sul territorio che promuovano progetti che abbiano ricadute positive sulla comunità, creazione di un polo culturale sovra comunale valorizzando ulteriormente il teatro “Lucia”. Pensiamo ci sia bisogno di un cambio di rotta e riteniamo si possa farlo andando oltre i percorsi e gli schemi portati avanti fino ad oggi, non per incapacità o colpa di qualcuno, ma perché il mondo è cambiato ed occorre mutare il modo di condividere le cose».
Con Camadini, i candidati sono: Francesco Rossetti, 51 anni medico ortopedico specializzato in traumatologia; Paola Apostoli, 29 anni ricercatrice in microbiologia e laureata in biotecnologie mediche; Amos Zampatti, 29 anni architetto paesaggista e certificatore energetico; Milena Bettoni, 42 istruttore direttivo presso pubblica amministrazione; Marco Apostoli, 38 anni imprenditore; Daniele Rotelli, 30 anni grafico pubblicitario; Elisabetta Arici, 56 anni istruttore direttivo presso pubblica amministrazione e giornalista pubblicista; Moreno Gavezzoli, 23 anni operaio metalmeccanico; Veronica Ghisla, 22 anni laureanda in relazioni internazionali; Luca Feroldi, 33 anni avvocato; Stefania Aceti, 40 anni farmacista; Antonio Bignotti, 40 anni avvocato; Chiara Mannarino, 21 anni studentessa in lingue e relazioni internazionali; Salvatore di Pace, 58 anni bancario; Giacomo Boifava, 38 anni insegnate ed osteopata; Alessandro Scarpari, 40 anni impiegato tecnico presso pubblica amministrazione.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.