Savoldi (Cgil): «Coraggio dai sindaci di Valtenesi e Franciacorta»

(red.) Oriella Savoldi, della segreteria Camera del Lavoro di Brescia con delega all’Ambiente e Territorio, si è dimostrata entusiasta per alcuni recenti sviluppi ambientali nel bresciano.
«In Valtenesi – ha dichiarato Savoldi – i cinque sindaci dei Comuni di Manerba, Moniga, Padenghe, Polpenazze e Soiano hanno approvato la Valutazione di Impatto Ambientale quale ultima tappa per la costituzione del Parco Locale di interesse sovracomunale, sottraendo 1402 ettari al consumo di suolo, salvaguardando  l’ambiente e valorizzando il paesaggio. In Franciacorta, il sindaco di Paderno ha firmato il Contratto di comodato d’uso gratuito per terreni comunali da destinare alla realizzazione delle finalità previste dal progetto “Nutrire la Franciacorta” ,per il recupero di antiche varietà di grano e granoturco».
«Entrambe queste iniziative, oltre che assumere un grande valore simbolico, mostrano lungimiranza e assunzione di responsabilità nei confronti dell’interesse generale per i benefici economici, sociali e ambientali che possono riservare nel prossimo futuro, ben maggiori dei facili guadagni “particolari” derivanti dalle varianti urbanistiche.
In tempi di devastazione del territorio e di eccessiva, troppo spesso di inutile cementificazione, il cambio di prospettiva è, per quanto necessaria e a meno di non voler andare incontro a disastri economici ambientali certi, davvero coraggiosa».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.