Quantcast

Molgora: “ Vello-Toline riaperta grazie alla Provincia”

Più informazioni su

All’indomani della riapertura al pubblico della panoramica bresciana, sembra che la polemica riguardante le responsabilità per la Vello-Toline non sia ancora finita. Già, perché i lavori sui 4 km di ciclopedonale sulla costa del lago d’Iseo, sono durati un po’ troppo. E i finanziamenti  hanno tardato ad arrivare. A questo punto della vicenda,  il presidente della Provincia Daniele Molgora, è intervenuto per chiarire il suo punto di vista sulla situazione. Secondo quanto dichiarato da Molgora, infatti, la Provincia di Brescia si è accollata i due-terzi della spesa complessiva necessaria alla messa in sicurezza dell’area, pur non essendo in alcun modo obbligata a farlo. Essendo la Vello-Toline una strada comunale, infatti, ogni lavoro sarebbe toccato ai municipi di Pisogne e Marone che, però, non disponevano dei fondi necessari. Per quanto riguarda la tempistica degli interventi, poi, l’assessore Maria Teresa Vivaldini ha dichiarato che i ritardi sono stati causati dai 51 giorni di pioggia della scorsa primavera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.