Sonico, il sindaco Fanetti verso l’addio al comune?

Più informazioni su

(red.) Fabio Fanetti, sindaco di Sonico, eletto in Regione con la lista civica Maroni presidente, potrebbe dover lasciare l’incarico da primo cittadino entro l’estate. La nuova Giunta delle Elezioni, che esamina i casi di incompatibilità ed ineleggibilità, ha 60 giorni di tempo per verificare l’eventuale incompatibilità di Fanetti nel suo doppio ruolo di sindaco e consigliere regionale. Dopo la comunicazione della Giunta, Fanetti avrà tempo 10 giorni (come già avvenuto per il vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi) per scegliere tra Pirellone amministrazione camuna.
A quel punto il comune di Sonico potrebbe essere commissariato sino alle elezioni del 2014.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.