Quantcast

Vivenzi (Pd): “Basta consumo di suolo in cambio di oneri di urbanizzazione”

(red.) “Colate su colate di cemento per incassare gli oneri di urbanizzazione: uno scempio che deve essere fermato prima che il territorio, l’ambiente e il paesaggio ce ne presentino l’amaro conto”.
Antonio Vivenzi, attuale sindaco del comune bresciano di Paderno Franciacorta, candidato Pd al Consiglio Regionale della Lombardia, punta il dito contro il consumo di suolo in cambio degli oneri. “Da sindaco ho voluto dire basta adottando un PGT a impatto zero e da Presidente di ‘Terre di Franciacorta’ ho scelto di battermi per una gestione del territorio rispettosa e capace di valorizzare
il paesaggio. Se eletto porterò questa battaglia, sostenuta negli anni con i fatti più che con le parole, anche in Regione”. Di questo si parlerà anche in un incontro, dal titolo “Un’altra Lombardia per Brescia: dal cemento alla sostenibilità”, in programma mercoledì 20 febbraio, a partire dalle 18.00, a Brescia. Al dibattito parteciperanno lo stesso Vivenzi insieme al candidato sindaco di Brescia del Pd Emilio Del Bono, al presidente di Legambiente Brescia Isaac Scaramella e a Michela Tiboni, docente dei sistemi urbani all’UniBs. L’appuntamento è a Brescia presso “Ambiente Parco” (saletta al terzo piano) in Largo Torrelunga 7 (nei pressi di Piazzale Arnaldo).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.