Quantcast

Zaltieri: “La chiusura del macello di Manerbio fa felice solo gli irresponsabili”

Più informazioni su

(red.)  “L’annuncio del Gruppo Pini di voler abbandonare il progetto di un insediamento produttivo a Manerbio può far felice solo degli irresponsabili”.
A dirlo, Renato Zaltieri, candidato alle regionali per la Lista Civica Ambrosoli Presidente. “In una situazione economica e occupazionale come quella che stiamo vivendo, fare le barricate contro chi vuole creare opportunità di lavoro è inconcepibile. Io per primo chiedo al Gruppo Pini un piano industriale dettagliato e garanzie non solo sul numero dei posti di lavoro potenziali ma anche sulla natura dei contratti di lavoro che intenderebbe applicare. Si mettano da parte i fanatismi e i processi alle intenzioni, e ci si confronti sulla realtà delle cose”.
Secondo Zaltieri, l’insediamento produttivo a Manerbio sarebbe anche un valore aggiunto per gli allevatori suinicoli bresciani, alle prese con costi pesanti per l’adeguamento dei loro impianti alle normative più recenti in materia di benessere animale. “Per tutte queste ragioni mi faccio promotore di un appello al Gruppo Pini perché riveda la decisione di abbandonare il progetto del macello a Manerbio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.