Saglia: “Election day, opportuno e necessario”

Più informazioni su

(red.) “Due momenti elettorali diversi sono un’assurdo spreco di denaro pubblico.
Il Governo da un lato fa spending review e dall’altro però spreca risorse che potrebbero essere meglio impiegate. Inoltre è importante che le forze politiche riconquistinio la fiducia degli elettori senza stancarli con continui richiami alle urne. L’election day è opportuno e necessario”.
È quanto dichiara Stefano Saglia, capogruppo Pdl in Commissione Attività Produttive alla Camera dei Deputati, in merito al dibattito che si aperto a seguito della decisione del Ministro Cancellieri di indire le elezioni Regionali in una data diversa rispetto alle elezioni politiche. Per il deputato bresciano, “in un momento in cui prevale la protesta rispetto alla partecipazione alla vita democratica, la politica dovrebbe fare gli interessi della nazione e non inseguire particolarismi tattici con la speranza di conquistare qualche Governo locale in più. Inoltre, si aprirebbe una lunga e aspra campagna elettorale che non è un buon presupposto per una nuova stagione dove tutte le forze politiche, seppur con gli opportuni distinguo, lavorino al bene del Paese.
Chi parla di confusione che si potrebbe creare con più schede elettorali, mente sapendo di mentire. Gli elettori hanno votato in passato anche per una decina di referendum contemporaneamente. Pertanto considerarli incapaci di votare 3 o 4 schede è come insultarli”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.