Sellero, Tempi Moderni: “Abbattere le barriere architettoniche”

(red.) Eliminare le barriere architettoniche: questa la richiesta inoltrata al sindaco del comune bresciano di Sellero dal gruppo consigliare Tempi Moderni.
“L’approvazione del Piano Per l’eliminazione delle Barriere Architettoniche del Comune di Sellero”, si legge in una nota, “risale al 1988. Da allora però il documento non è mai stato oggetto di revisione, anzi, a quanto pare è stato dimenticato in qualche cassetto visto che alcune opere previste nel piano sono state realizzate solo dopo 10-15 anni, altre dopo oltre venti, altre attendono ancora di essere realizzate o addirittura sono state realizzate disattendendo totalmente le previsioni e le considerazioni esposte in quello che, ai tempi, si poteva definire un buon piano”.
Ad oggi, poco o nulla è stato fatto per l’eliminazione delle barriere architettoniche così come richiesto da numerosi cittadini. “In particolare”, continua la nota, ” crediamo si renda necessario intervenire urgentemente sia per adeguare l’accesso al cimitero di Sellero, attraverso la creazione di una rampa che consenta di bypassare la scalinata esistente, che per predisporre dei parcheggi riservati ai disabili nel cuore dei centri storici di Sellero e Novelle ovvero in prossimità delle chiese parrocchiali, così come si rende necessaria l’individuazione di appositi parcheggi anche nelle aree adiacenti i due cimiteri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.