Quantcast

A Botticino “Parliamo dei nostri comuni”

Più informazioni su

(red.) Per la ricorrenza “1928 – 2013 : 85esimo anniversario dell’aggregazione  dei Comuni di Botticino (Brescia), l’ Associazione culturale ” Un’ anima per la politica”, con il Patrocinio del Comune di  Botticino, organizza  il convegno “Parliamo dei nostri comuni”, in programma venerdì 21 settembre alle 20,45 presso il Teatro Centrolucia di Botticino. Interverranno: Mario Benetti, Sindaco di Botticino Lorenzo Guerini, Sindaco di Lodi e rappresentante Anci, Andrea Ratti, sindaco di Orzinuovi, Graziano Tarantini, Presidente del Consiglio di gestione A2A, moderati da Tonino Zana, giornalista
“Questa iniziativa”, si legge nel volantino di presentazione, “nasce dall’esigenza di affrontare il problema del ruolo dei  Comuni oggi, in un momento storico in cui gli enti locali faticano a mantenere in essere servizi essenziali per i cittadini e a trovare risposte al disagio economico diffuso.Gli obiettivi di realizzazione di un’economia nei servizi,  insieme alla razionalizzazione delle risorse e dei costi, sono stati, nel secolo scorso, il punto centrale dell’ Unificazione dei Comuni in un unico Ente”. “Oggi, le leggi dello Stato e le ricadute dei provvedimenti statali /regionali sui piccoli Comuni risultano essere drammaticamente preoccupanti.  Non si trova di meglio che tagliare i trasferimenti agli Enti Locali, i quali, per poter continuare a “fornire” ai cittadini i servizi, in modo particolare quelli sociali, dovranno trovare strade per recuperare quanto viene loro a mancare, ricorrendo a nuove “tasse locali” per trovare risposte al disagio economico diffuso. Per questo motivo, il presente Convegno intende dare valore alle Autonomie Locali coinvolgendo l’intera Comunità Civica in modo attivo verso una propria autonomia finanziaria”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.