Quantcast

Lega Nord, Antonini: “Giù le mani dal tribunale”

(red.) “Fintanto che al governo c’era la Lega Nord certe i tagli dei servizi dello Stato non sono mai passati, oggi Monti punta solo a fare cassa nell’immediato tagliando dove non serve e penalizzandoci”, lo ha dichiarato il segretario provinciale della Lega di Vallecamonica Enzo Antonini,”intervenga in Sicilia dove poche settimane fa hanno assunto altri 20.000 dipendenti pubblici, di sicuro non lo faccia a Brescia dove c’è uno fra i tribunali tra i più efficienti del Paese. La soppressione insensata di sedi periferiche come quella di Breno del tribunale o dell’Inail non corrispondono ad alcun criterio di efficienza ed economicità ed avrà sicuramente forti ripercussioni sull’economia locale. La Lega Nord continuerà la sua opposizione nelle aule parlamentari per impedire questo ennesimo impoverimento dei servizi alla nostra comunità da parte di uno Stato che solo pretende e nulla dà.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.