Quantcast

“Il futuro della politica”: Beccalossi, Del Bono, Castelletti ed Onofri a confronto

(red.) “Non possiamo pensare al futuro se prima non comprendiamo il presente. La congiuntura attuale, intrisa di dubbi e incertezza ad ogni livello, ci pone di fronte ad un’incredibile opportunità. Dobbiamo fermarci, fotografare questo momento, osservarlo attentamente e confrontarci senza pregiudizi con l’obiettivo di capire e cambiare quanto, fino ad ora, ha consentito di arrivare a questa situazione. Un passaggio sicuramente complesso, del quale vogliamo parlare insieme in modo oggettivo. Ecco perché questo incontro pubblico”.
Con queste parole Mario Labolani, vicepresidente dell’Associazione ‘Brescia Tricolore’, introduce l’incontro/dibattito dal titolo: ‘Partiti politici e/o Liste civiche’, organizzato dall’Associazione Brescia Tricolore, Aeropago e altre realtà associative bresciane. L’iniziativa è in programma lunedì 14 maggio alle 20,30 presso l’auditorium Capretti dell’Istituto Artigianelli in via Piamarta, 6 a Brescia. Interverranno Viviana Beccalossi (Pdl), Emilio Del Bono (Pd), Laura Castelletti (Brescia per Passione) e Francesco Onofri (Piattaforma Civica).
“Dopo i risultati di quest’ultimo confronto elettorale”, aggiunge Labolani, “vogliamo approfondire la volontà dei cittadini nel partecipare alla vita non solo politica ma anche amministrativa. Il confronto tra i due maggior partiti e le due realtà civiche più rappresentative ci aiuterà a capire dove si può trovare un possibile punto d’incontro”.
“La responsabilità di chi rappresenta i cittadini, ora più che mai”,conclude Labolani,” ci chiama ad essere pronti ad un dibattito aperto, per costruire, con il contributo di tutti, il nostro domani ponendo già oggi delle solide e rinnovate basi”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.