Germontani: “Si può parlare di mafia a Desenzano”

Più informazioni su

(red.) A pochi giorni dal voto amministrativo fissato per il 6 e 7 maggio, a Desenzano del Garda (Brescia)  il consiglio comunale ha approvato il Piano di Governo del Territorio che definisce il futuro della città. Nei giorni scorsi la Sen. Maria Ida Germontani e l’On. Fabio Granata hanno chiesto che la Commissione nazionale antimafia acquisisca gli atti della delibera di approvazione del PGT. Giovedì in conferenza stampa l’ex Prefetto Sen. Achille Serra (UDC) ha detto: “Parlare di mafia a Desenzano è patetico”.
“Mi ha molto meravigliato”, ha commentato la sen. Maria Ida Germontani candidato sindaco con la lista Desenzano che passione, “che un politico ed ex servitore dello Stato come il sen. Achille Serra sia intervenuto a sostegno di una delibera della Giunta Anelli che autorizza la costruzione di un milione di metri quadrati di nuovi insediamenti abitativi in un Paese che conta soltanto 28000 abitanti. Il fatto poi che una persona così competente nella lotta contro la criminalità organizzata abbia volutamente ignorato quanto affermato anche dall’On. Fabio Granata che, come Vice Presidente della commissione antimafia, certamente può vantare una indiscutibile competenza e purtroppo gli organi di stampa hanno già riportato da tempo notizie di una certa criminalità mafiosa tra il Garda e le terre mantovane”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.