Irpef, Toma (Pdl): “Bene il confronto nella maggioranza”

Più informazioni su

(red.) “Mi fa molto piacere che la decisione dell’addizionale Irpef venga discussa anche tra i partiti della maggioranza, ma la politica non può decidere senza avere prima ascoltato anche le parti sociali più rappresentative della nostra città”.
Ad affermarlo è il consigliere del Pdl Marco Toma, che, in una nota, precisa anche che “in ogni caso sarà necessario prendere in esame il saldo che si riterrà debba entrare nelle casse comunali; se l’imposta viene fissata solo per coprire i costi della metropolitana è un conto, se invece, oltre a questi, deve coprire anche qualche i costi di qualcos’altro, allora deve essere aperto un confronto sulle priorità e sulle modalità di spesa”.
Per Toma comunque “l’imposta non deve gravare sulle fasce sociali più deboli che con fatica affrontano questo grave momento storico.Appunto per questo”, conclude, “deve essere fissata una congrua no tax area oltre la quale vanno previsti pagamenti progressivi in base al reddito prodotto”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.