Quantcast

Pgt, Patitucci (Idv): “Sacrificio del territorio e delle aree verdi”

Più informazioni su

(red.) “Altro che spazi verdi, piste ciclabili e servizi al cittadino, questo Piano di governo del territorio sacrifica altri terreni agricoli in nome della speculazione edilizia”. Così Francesco Patitucci, consigliere regionale bresciano dell’Italia dei Valori, ha commentato il Pgt di Brescia, la cui adozione sarà discussa nel consiglio comunale in programma giovedì 29 settembre.
“Anziché favorire interventi finalizzati a sfruttare e migliorare le aree verdi “, ha detto il consigliere regionale di IdV, “si vanno ad invadere, con
massicci interventi edificatori, cospicue superfici interne ed esterne al tessuto urbano. Penso, in particolare,  alle aree di via Sostegno, Costalunga e San Bartolomeo nonché all’assenza di programmazione per il parco agricolo di San Polo con il parco delle Cave”.
“Inoltre”, ha aggiunto Patitucci, “le quote di superfici edificabili destinate all’edilizia residenziale pubblica e a quella convenzionata sono quasi inesistenti. E’ un piano del territorio nel segno dell’edilizia libera. Una scelta che, di fatto, snobba le famiglie meno abbienti e le giovani coppie”.
“Insomma, così com’è, questo Pgt è palesemente inadatto per costruire una città a misura d’uomo”, ha concluso Patitucci.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.