Desenzano, arrestati ladri in corsia

Più informazioni su

(red.) Introdursi  in corsia era semplicissimo. Al massimo lo facevano nelle ore divisita Badavano che i pazienti fossero addormentati o non fossero in stanza erubavano portafogli, cellulari e tutto quello che potevano portare via, per una cifra stimata in svariate migliaia di euro.
Ignazio Todaro, 43 anni, padovano di Selvazzano Dentro, pregiudicato, ed il romeno Paul Daniel Pricop, 29enne incensurato sono stati arrestati dalla Squadra Mobile di Verona. I due avrebbero compiuto almeno una decina di furti in vari ospedali di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna. Tra questi uno anche in provincia di Brescia, all’ospedale di Desenzano. In aprile era stato arrestato l’italiano, ma nei giorni scorsi è stato arrestato anche il complice rumeno, individuato grazie a una visita fatta in carcere al compagno di maefatte.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.