Sarezzo, graffiti sui muri del centro

Più informazioni su

(red.) L’abitudine di imbrattare i muri con scritte politiche o dediche d’amore non è un’abitudine recente. Lo sa a chi è capitato di visitare Pompei, in cui, sui muri di alcune abitazioni, compaiono diversi graffiti in latino sgrammaticato, in tutto simili a quelle che troviamo nelle nostre città.
In questi giorni, la stessa esperienza l’hanno fatta anche gli abitanti di Sarezzo (Brescia), che all’alba si sono risvegliati con alcuni muri del centro imbrattati dalle bombolette di ignoti “writers”. Ad essere presi di mira dalle bombolette le tapparelle private del civico 15 di vicolo della Prebenda e i muri esterni della biblioteca del Balio. Il tutto in due nottate.
Non è certo la prima volta che a Sarezzo compaiono “murales”, ma questa volta il gesto sembra aver infastidito i saretini. A indignarli soprattutto il silenzio attorno all’accaduto. Nessuno sembra aver visto nulla, il che però lascia presagire che più che l’omertà a permettere l’anonimato dei responsabili sia stata l’ora tarda. Inoltre i cittadini paiono poco propensi ad accettare l’incomprensibilità di queste scritte. Se i graffiti precedenti, come quelli pompeiani recitavano frasi d’amore o dichiarazioni politiche, queste sembrano lavori senza finalità comunicativa, se non “artistica”. C’è chi è dell’idea che l’unico modo per risolvere la cosa sia piazzare telecamere un po’ ovunque, chi invece allarga le braccia.  L’unica cosa certa è che il gesto costerà caro al comune, a cui occorreranno parecchi soldi per smacchiare i muri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.