Cadavere di donna affiora dalle acque del Serio

Più informazioni su

(red.) E’ giallo sul ritrovamento del cadavere di una donna, ripescato dalle acque del  fiume Serio ad Alzano Lombardo, provincia di Bergamo. La donna, di corporatura esile e di altezza tra i 160-165 centimetri, aveva caschetto di capelli castano-grigi e indossava una giacca av ento bordeaux un maglione con chiusura lampo a righe nere e bordeaux, pantaloni della tuta blu e scarpe bianche da ginnastica.
A notare il cadavere che affiorava in superficie un pescatore che ha dato l’allarme.
La sconosciuta, dall’apparente età di 60-70 anni, indossava un fede nuziale con incisa la scritta “10.10.1964 Vincenzo”. Finora nessuna denuncia di scomparsa è stata presentata ai carabinieri che indagano sia nella bergamasca che nel bresciano per risalire all’identità della donna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.