Nella roggia col carrello elevatore, ferito operaio 48enne

(red. ) Ha rimediato 15 giorni di prognosi un operaio 48enne vittima di un infortunio sul lavoro avvenuto sulla sponda della roggia Castellana a Urago Mella, nel Bresciano.
L´uomo, attorno alle 11, stava manovrando un carrello elevatore all’interno din un cantiere per opere accessorie al tracciato della Bre.Be.Mi., all’altezza del km 14,300 della provinciale 18, quando il mezzo in movimento è finito con una ruota sul bordo della roggia, che ha ceduto. L´operatore è rimasto intrappolato nel mezzo che è finito nel canale, in cui scorre qualche centimetro d’acqua.
Sul posto l’eliambulanza del 118 che ha soccorso l’operaio, trasferendolo al Civile.
Per recuperare il carrello elevatore finito sul fondo della seriola sono intervenuti i vigili del fuoco di Chiari, mentre la polizia stradale ha chiuso l’accesso al traffico da Chiari per consentire le operazioni di recupero che si sono chiuse attorno alle 12,30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.