Vuole piazzare marenghi falsi, denunciato 53enne

Più informazioni su

(red.) Voleva piazzare dei falsi marenghi d’oro ad un gioielliere di Ravenna, ma è stato scoperto e denunciato per truffa.
Nei guai è finito un uomo originario di Roma, A.M., 53 anni, ma residente a Lonato, nel Bresciano.
L’uomo aveva proposto al negoziante la vendita di cinque monete in oro, per un valore di circa 200 euro l’una.
Con la somma ricavata il presunto cliente avrebbe acquistato alcuni monili per la moglie. Nonostante l’aspetto curato ed i modi gentili, il gioielliere ravennate si è insospettito e, dopo un controllo, ha appurato che le monete erano false, non erano d’oro e pesavano meno di quanto il 53enne avesse dichiarato, e ha quindi chiamato la polizia.
Da una perquisizione dell’auto sono emerse altre 30 monete simili. La truffa, probabilmente, voleva essere replicata anche altrove.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.