Insulti e minacce per una multa, denunciato

Più informazioni su

(red.) Ha insultato e minacciato un dipendente di “Brescia Mobilità” che lo aveva multato per il mancato pagamento del parcheggio.
E’ successo in città mercoledì mattina, protagonista un bresciano di 40 anni, A.M., che in via Gualla, trovando sul parabrezza la sanzione per il mancato pagamento del tagliando di sosta, ha cominciato a inveire contro l’accertatore. Lo ha aggredito prima verbalmente, minacciandolo di morte, cercando poi di colpirlo al volto con un pugno.
Sul posto è giunta una Volante della Polizia che, dopo gli accertamenti del caso, ha deferito l’uomo all’autorità giudiziaria per il reato di minacce.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.