Tentano un furto in un negzoio di estetica, arrestati

Più informazioni su

(red.) “Pizzicati” mentre tentavano di forzare  la porta d’ingresso del negozio di estetica “Animacorpo” in via Mandolossa a Pisogne (Brescia) i due banditi hanno dovuto abbandonare il lavoro e darsi alla fuga.
Sul posto le pattuglie dei carabinieri della locale stazione, di Artogne e del Radiomobile di Breno, che hanno intercettato l’auto (una Golf) sulla quale due dei ladri hanno cercato di fuggire.
Sono così finiti in manette E.G., 30enne operaio di Pisogne, con piccoli precedenti, e una 22enne disoccupata di Costa Volpino. La coppia è accusata di tentato furto. Recuperati sulla vettura gli attrezzi usati per lo scasso. Rintracciati e d identificati anche gli altri due complici. S tratta di un operaio di 24 anni, A.M. di Costa Volpino e di un’altra ragazza di 20 anni, S.S., disoccupata di Darfo. I due sono stati denunciati per il tentato furto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.