Quantcast

Sarezzo, arrestato il rapinatore della sala giochi

(red.) Un senegalese di 29 anni, irregolare, con il vizio del gioco è l’autore della rapina avvenuta martedì a Sarezzo (Brescia) nella sala giochi Admiral Club.
L’uomo è stato identificato come la persona che, dopo avere passato diverso tempo davanti alle macchinette, ed avere perso tutto il denaro, ha pensato bene di vendicarsi rapinando il locale,  spendendo poi tutto il bottino in un’altra sala giochi.
L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato identificato grazie alle telecamere di sorveglianza e arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Gardone Val Trompia. Grazie ad una testimonianza e ed ai filmati di alcune telecamere di videosorveglianza pubbliche e private, il senegalse è stato visto allontanarsi a bordo di una vecchia Volkswagen Polo grigia, identificabile grazie a vistosi cerchioni.
In manette è finito, M.D., residente a Sarezzo, in via Carducci, dove i militari lo hanno arrestato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.