Pertica Bassa, 18enne arrestato per violenze in famiglia

Più informazioni su

(red.) Picchiava la mamma e la sorella. Un ragazzo di 18 anni, appena compiuti, di origini marocchine, Y.R.; residente con la famiglia a Pertica Bassa (Brescia) sono scattate le manette dopo l’ennesima denuncia della madre, picchiata insieme con la figlia minore 16enne.
Il ragazzo, che in passato era già stato ospitato in una comunità in valle, sono scattate le manette.
I carabinieri di Vestone hanno notificato l’arresto del giovane presso l’abitazione a Forno d’Ono. Il 18enne è stato processato per direttissima e dovrebbero a breve scattare i domiciliari presso una struttura protetta, lontana dalle due donne contro le quali scaricava la sua rabbia e il suo odio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.