Sigilli a un centro massaggi senza licenza

(red.) Svolgevano il lavoro di massaggiatrici ma senza alcuna autorizzazione. I Nas di Brescia hanno apposto i sigilli ad un locale, il centro massaggi “Orient3” in via XV Aprile in città, risultato essere aperto nonostante la mancanza di licenza che autorizzasse l’attività commerciale.
I carabinieri non hanno trovato né documentazione, né regolari attestati di professionalità delle “massaggiatrici” contestando ai gestori e alle persone trovate in negozio  alle persone trovate nel negozio le irregolarità amministrative. Al momento del sopralluogo dei militari nei locali vi erano tre ragazze cinesi ed un cliente. Il negozio era attrezzato per svolgere l’attività: una decina le cabine con vasca e lettini. Gli investigatori proseguono gli accertamenti per individuare la titolarità dell’esercizio e l’esatta identità delle persone impiegate nel centro massaggi.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.