Quantcast

CF Brescia, in Champions c’è il Fortuna Hjorring

(red.) A distanza di un anno è ancora il Fortuna Hjorring l’ostacolo da superare per il Brescia in Champions League per accedere ai quarti di finale.

Al Rigamonti mercoledì alle 20.30 si affronteranno nuovamente le campionesse d’Italia e le campionesse danesi per l’andata degli ottavi con la squadra di Bertolini chiamata ad una nuova impresa europea per bissare il cammino compiuto nella passata stagione nonostante le assenze ed il cammino in salita”.

Sarà l’undicesima partita europea per il Brescia che per la seconda stagione consecutiva disputa gli ottavi di finale grazie alla vittoria nella gara di ritorno dei sedicesimi contro le polacche del MedykKonin per 3-2. Dopo la sconfitta dell’andata 4-3, con la squadra di Bertolini che ad inizio ripresa era riuscita a portarsi sul 3-1, l’autorete di Slavcheva nella prima frazione di gioco ed i gol nel secondo tempo di Girelli e Sabatino hanno ribaltato la situazione al Rigamonti dove le polacche si erano portate in vantaggio per ben due volte trascinando la squadra al turno successivo”.

Ad eccezione della lungodegente Rosucci, Bertolini ha convocato l’intera rosa per la rifinitura di domani pomeriggio allo stadio.

Portieri: Bolchini, Ceasar, Marchitelli.

Difensori: D’Adda, Gama, Manieri, Salvai.

Centrocampiste:Bonansea, Cernoia, Eusebio Fuselli, Ghisi, Lenzini, Mele, Serturini.

Attaccanti:Cacciamali, Girelli, Pezzotta, Sabatino, Tarenzi.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.