Quantcast

Alla Metalleghe Sanitars l’esperienza di Simona Gioli

(red.)  Simona Gioli completa l’asse offensivo della volley Metalleghe Sanitars Montichiari (Brescia) che punta sull’esperienza della centrale di 185 cm per dare ancora più concretezza all’attacco biancorosso
Classe 1977, miss muro prima, e mamma fast poi – suo figlio Gabriele nasce nel 2006 – l’atleta arriva dall’IHF Volley Frosinone, squadra esordiente in A1 nello scorso campionato con la quale sperimenta il ruolo di opposto, già provato nel 2011 con la nazionale di Barbolini e con la maglia di Conegliano
Il cambio di ruolo le consente di chiudere la stagione 2013/2014 mettendo a segno 326 punti e piazzandosi tra le prime 8 migliori schiacciatrici della massima serie, contribuendo in modo decisivo alla salvezza della squadra.
La sua carriera agonistica inizia nel 1992 a Rovigo, in serie D.
Nel 1994 fa il suo esordio professionistico in A2 nella Virtus Reggio Calabria, dove resta per sette stagioni, conquistando l’A1, vincendo 2 volte la coppa Italia, una supercoppa e una coppa CEV.
Dopo una stagione a Reggio Emilia, dal 2002 si trasferisce a Perugia per i sei anni successivi e con la Despar conquista tre scudetti, una Champions League, due coppe CEV, 3 coppe Italia e una supercoppa.
Un palmarès impressionante il suo, e ancora voglia di giocare e tanta grinta che la spingono ad affrontare alcune esperienze all’estero, in Russia e in Turchia, tra il 2008 e il 2013.
Rientrata in Italia lo scorso anno per “concludere la carriera nel suo Paese”, il suo commento sul nuovo ingaggio la dice lunga sulla passione che ancora la tiene sui campi di gioco e che la vedrà tornare a giocare nel suo ruolo naturale di centrale: “Sono molto soddisfatta di giocare a Montichiari perché so che si tratta di una società seria che ha costruito un progetto a lungo termine e lo sta portando avanti passo dopo passo, come piace a me. Procedendo con la giusta misura, la Promoball ha conquistato la promozione senza play off e ora sta organizzando un gruppo di giocatrici di livello che saprà dare fastidio a molte squadre, nella prossima stagione”.
Simona Gioli vanta oltre 300 presenze in nazionale. Con la maglia azzurra nel 2007 conquista l’oro all’Europeo in Lussemburgo e Belgio e pure in coppa del Mondo in Giappone.
Nel 2009 vince l’oro ai giochi del Mediterraneo e conquista il campionato europeo.
Nel 2011 vince un’altra coppa del Mondo con la nazionale in Giappone.
Tra i suoi titoli personali: MVP e miglior attaccante World Grand Champions Cup 2009. Miglior attaccante Europei 2009. Miglior attaccante Final Four Champions League 2009. MVP Final Four Champions League 2008. MVP e miglior muro World Cup 2007.Miglior muro della stagione 2001/2002.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.