Quantcast

Basket, la Leonessa vince al PalaCredito di Romagna

Più informazioni su

(red.) Il Basket Brescia Leonessa chiude il campionato di Adecco Gold con una vittoria sul parquet del PalaCredito di Romagna con il risultato di 87-101 dopo una partita in larga parte controllata. In evidenza Giddens con 29 punti e 13 rimbalzi, Loschi con 19 punti (4/8 da tre punti), Di Bella e Rinaldi con 14 punti e Robert Fultz con 11 punti.
Il match inizia con un botta e risposta tra Cain e Rinaldi da sotto le plance, cui segue un mini parziale forlivese firmato Cain e Ferguson. Con una scarica di Jack Maspero la Leonessa si porta a -1, mentre dall’altra parte Saccaggi anima il match rispondendo con altri quattro punti di fila. Forlì si porta a +6 grazie all’ex Crow, ma Brescia con un parziale di 8-0 costruito da Di Bella, Giddens e Rinaldi impatta per la prima volta a quota 18-18. Cain prova a riportare avanti i suoi ma Basile pasticcia e perde due palloni di fila, che fruttano l’allungo di fine quarto, che si chiude sul 22-25. Nel secondo quarto Brescia non sbaglia praticamente nulla e si porta immediatamente con le triple di Loschi a +6: Ferguson prova a riaccorciare ma Loschi è on fire e con un’altra tripla mette 11 punti di distacco tra le due squadre. Forlì reagisce con un parziale di 8-0 costruito da oltre l’arco, che sveglia la Leonessa, costretta a ricomporsi dopo qualche pasticcio in attacco: Giddens se infila 5 consecutivi, mentre dall’altra parte Forlì può contare su un attivo Eliantonio, a referto nuovamente da oltre l’arco. La chiusura del quarto è in crescendo: J.R. segna dalla media, poi Fultz dall’arco e nuovamente Giddens con una tripla fissa il punteggio dopo 20 minuti di gioco sul 43-52.
Forlì apre il secondo tempo con un parziale di 5-0, ma con la Leonessa di stasera non c’è niente da fare: Rinaldi segna da sotto, Giddens ne mette altri 5 in un amen, Di Bella buca la retina da oltre l’arco e Loschi appoggia in contropiede, per il +15 dopo 5 minuti di gioco. Ancora il capitano da oltre l’arco, mentre Forlì cerca con coraggio il riaggancio: segnano da tre Saccaggi e Ferguson ma arriva immediatamente la risposta di un pazzesco J.R., che pare in grado di poter segnare in ogni modo e in ogni momento. Segna Cain da due punti, ma Bushati e Loschi approfittano degli errori commessi dall’ex Leonessa Nicholas Crow e chiudono il terzo quarto sul +13. Nell’ultimo quarto Forlì prova in ogni modo ad accorciare le distanze ma la Leonessa è concentrata e non concede nulla a Cain e compagni: con l’ennesima tripla della serata Brescia arriva a +18 e nei sei minuti restanti controlla il match, chiuso con il punteggio di 87-101.
Fulgor Libertas Forlì: Basile 3, Cain 27 (+12 rimbalzi), Mascherpa, Ravaioli, Crow 2, Ferguson 22, Saccaggi 13, Battistini 2, Eliantonio 10, Rosignoli 8.
Basket Brescia Leonessa: Bushati 9, Slay ne, Procacci, Rinaldi 14, Loschi 19, Fultz 11, Di Bella 14, Cuccarolo, Giddens 29 (+13 rimbalzi), Maspero 5.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.