Quantcast

Riva Acciai, cessa la Cds a Riva e Cerveno

(red.) Segnali di distensione presso gli stabilimenti camuni della Riva Acciai a Sellero, Malegno e Cerveno, nel Bresciano.
Martedì 1 aprile si è svolto un incontro tra sindacati e direzione delle attività produttive in Vallecamonica. Come riferiscono le sigle sindacali, è stato cessato in anticipo il Contratto di solidarietà in vigore a Cerveno e Malegno a seguito dell’incremento degli ordini.
A Riva di Sellero, invece, il Cds rimarrà in vigore sino a settembre a causa del calo della produzione nel reparto torneria e per le difficoltà legate alla Inse Cilindri, tra i principali clienti dell’acciaieria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.