Quantcast

Le rondinelle perdono “l’Airone”?

(red.) Non bisogna nascondersi dietro un dito. Non sarà tutta colpa dell’assenza di Andrea Caracciolo la sconfitta patita settimana scorsa contro l’Avellino. Eppure il peso dell’Airone in attacco si fa sentire. Anche quando manca.
Con ogni probabilità l’attaccante del Brescia dovrà però saltare anche la prossima gara contro il Padova. Discorso che vale pure per Felipe Sodinha, il quale ha sostenuto un allenamento differenziato al pari di Lasik. Se a ciò si aggiungono le assenze per squalifica di Scaglia e Benali, oltre a quelle di Cragno e Oduamadi con le rispettive nazionali (Camigliano invece rientrerà in tempo dopo il match con l’Under 20), è chiaro come Bergodi avrà ancora una volta problemi da risolvere, soprattutto in attacco.
Giovedì comunque, prima della partenza per la trasferta veneta, le rondinelle faranno un ultimo allenamento mattutino al Rigamonti. Solo allora si avranno le conferme definitive su assenti e recuperati

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.