Quantcast

Volley, l’amichevole Systema-Sanitars finisce in parità

(red.) Per la seconda volta in questa stagione, termina 2-2 l’amichevole  tra la Systema Montichiari e la Sanitars Metalleghe Mazzano: le due squadre si sono affrontate in attesa del 24 marzo, data in cui, dopo la pausa della Coppa Italia, riprenderà il campionato e per la nona di ritorno. Le due bresciane dovranno affrontare rispettivamente le forti San Casciano e Frosinone: questo test, quindi, è stato utilissimo per preparare al meglio queste sfide. Nel primo set si gioca fin da subito sul filo dell’equilibrio ma, dopo l’8-8, è Mazzano a portarsi avanti per 12-9 grazie ad un buon gioco a muro. Montichiari, allora, si fa pericoloso sia in ricezione  che sottorete, guadagnando diversi punti. È di nuovo parità: è 16-16, poi 20-20 e, infine, 23-23. A chiudere il set ci pensa capitan Serena con due attacchi vincenti. Nel secondo set Montichiari è determinatissimo soprattutto in fase offensiva: le ragazze di Nibbio, infatti, scappano sul 13-10, ma Koleva sale in cattedra e grazie ad ottimi muri riporta la propria squadra in carreggiata. È 14-14, poi 22-22. Le rossoblu sfoderano un buon servizio, ma a spuntarla sono ancora le ospiti che chiudono 25-23. La lotta continua anche nel terzo set ma, dopo il 9-9, sono le ragazze della Systema a prendere il largo. Mazzano continua a soffrire in ricezione, e Montichiari ne approfitta per portarsi avanti. È 16-11, le biancorosse fanno un po’ di confusione ma cercano comunque di non far cadere la palla e di controbattere. Sul finale la Sanitars Metalleghe si avvicina ma è Montichiari, più concreto, a vincere per 25-21. Nel quarto set si mescolano ulteriormente le carte: si torna a lottare punto a punto fino al 12-12, poi è di nuovo Montichiari a fare la voce grossa e a volare grazie ad un’ottima battuta e un muro imperioso. Le ospiti, però, non demordono e con caparbietà si portano sul 28 pari.  Ad averla vinta, però, è ancora la Systema che si aggiudica il quarto set per 30-28.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.