Vigilanza, accordo fra sei comuni bresciani

(red.) L’unione fa la forza ed è così che dopo aver formalizzato con delibera di Consiglio comunale la convenzione con il comune di Paderno Franciacorta per gestione associata dei servizi di Polizia locale, Castegnato ha approvato nei giorni scorsi con delibera di Giunta gli accordi di collaborazione con i comuni bresciani di Gussago, Monticelli Brusati; Brione, Ome e Passirano.
“Quando scarseggiano le disponibilità economiche e c’è nel contempo la necessità di fornire un servizio alla popolazione finalizzato a garantire maggiore sicurezza o percezione di sicurezza”, ha commentato il sindaco di Castegnato Giuseppe Orizio, “la soluzione può venire dall’unire ciò che ciascuno ha, rafforzando l’insieme degli interventi.  La rinnovata decisione di ricercare sinergie deriva dalla comune necessità di potenziare il servizio di vigilanza su tutto il territorio comunale, per la cronica e generale carenza di personale negli Uffici di Polizia Locale. I servizi saranno coordinati da ciascuna amministrazione sul proprio territorio e, come già avvenuto in passato, quando saranno richiesti dalla Prefettura di Brescia con la direzione logistica della Questura, il tutto ai sensi della Legge 65/86 e della legge Regionale 4/2003, con i relativi protocolli d’intesa”.
“L’impiego delle Polizie locali che già negli anni scorsi ha dato buoni risultati”, ha commentato Patrizia Turelli, vice sindaco di Castegnato con delega anche alle problematiche della sicurezza,  “è previsto sia nelle ore diurne che nelle ore serali notturne, per contrastare i fenomeni di microcriminalità diffusa, di prostituzione nella parte sud del paese e le comuni violazioni al Codice della Strada che provocano disordine e pericolo alla circolazione stradale”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.