Quantcast

Pallanuoto, L’An Brescia affoga il Marsiglia

Più informazioni su

(red.) L’11-9 con cui l’An Brescia ha superato i francesi del Marsiglia al Palasystema è stato un’autentica battaglia. Grazie a questa vittoria, per i bresciani, l’obiettivo del passaggio del turno è e un solo giro di boa, da raggiungere nella trasferta in Serbia contro il Vojvodina.
Dunque è stato fatto un altro passo fondamentale in Champions League, ma, come tutte le battaglie che si rispettino, anche questa ha richiesto il suo tributo di vittime. A dirlo sono le due giornate di squalifica che con ogni probabilità verranno inferte a Mammarella, vittima, secondo molti, di una scelta arbitrale a dir poco discutibile. Lo dice anche l’infortunio, ad inizio partita, di Fiorentini: per lui probabile sublussazione della spalla destra. Quello tra An Brescia e Marsiglia è stato un match teso e spigoloso, come testimoniato dal punteggio di perfetta parità con cui si sono chiusi i primi due parziali. L’equilibrio si è rotto solo nel terzo quarto, quando Brescia ha staccato gli avversari ad inizio frazione, e i francesi capaci di accorciare le distanze solo nel finale di tempo. Nell’ultimo quarto, sul 7-6 in favore dei ragazzi di coach Bovo, i padroni di casa provano l’allungo, nel tentativo di chiudere i giochi. Il vantaggio bresciano fa però perdere le staffe ai francesi che scatenano un parapiglia conclusosi con l’espulsione di un giocatore per parte e la conclusione dell’incontro in sei contro sei.
Con questa prova di carattere l’An Brescia si dimostra grande anche in Europa, ma il successo di Champions va subito dimenticato, perchè sabato torna il campionato con il match casalingo contro il Posillipo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.