Quantcast

Brescia-Fiammamonza: le leonesse ruggiscono ancora

Più informazioni su

(red.) La sfida in notturna tra Brescia e Fiammamonza riserva più insidie del previsto, ma grazie ad una grande prestazione, le leonesse riescono ad avere la meglio di una Fiamma mai doma. Grazie ai tre punti conquistati al Sada il Brescia chiude il girone d’andata con 38 punti, a cinque lunghezze dalla Torres capolista. Bertolini nell’undici iniziale deve far a meno di Rosucci e Cernoia acciaccate e si affida in difesa a Stefania Zanoletti che fa il suo rientro da titolare dopo 7 mesi di stop. Già dalle prime battute le padroni di casa dimostrano di essere in giornata di grazia e al 10′ passano in vantaggio ma Croce annulla per evidente posizione di off side di De Luca. Le ospiti però tengono in mano il pallino del gioco e al 21′ arriva il meritato vantaggio grazie a Bonansea che riceve palla da Alborghetti, salta Vignati, e deposita in rete la sua 11esima gemma. Il gol spiana la strada alle leonesse che al 31′ raddoppiano: questa volta Bonansea si traveste da assist woman, e con un tocco di destro serve a Brayda la palla dello 0-2. Il doppio svantaggio però non spegne la Fiamma che reagisce prontamente e con due calci piazzati ritrova il pari: al 38′ accorcia Jensen, e al 44′ pareggia la ex Ramera, con un imperioso stacco di testa. Nella ripresa Bertolini inserisce Rosucci e Cernoia e la spinta offensiva delle leonesse aumenta col passare dei minuti. La grande mole di gioco viene premiata al 29′ quando ancora Bonansea confeziona l’assistenza ideale per Daniela Sabatino, che riceve palla in area piccola e di destro firma il sorpasso. Nei minuti finali Vignati si oppone con due miracoli ad Alborghetti e Sabatino, e dopo 3 minuti di recupero finisce 2-3. Sabato si riparte con il girone di ritorno, sul campo della corazzata Bardolino.

Fiammamonza: Vignati, D’Andolfo, Cereda, Baldi, Galbiati, Jensen, Brazzarola, Missaglia (10’st Re), De Luca (24’st Cambiaghi), Ramera, Brambilla M. (5’st Brambilla V.) (Ripamonti, Callovini, Gaburro, Piovani) All. Sala.
Brescia: Penzo, Zanoletti (3’st Rosucci), Pedretti, Zizioli, Boni, D’Adda, Brayda (14’st Cernoia), Alborghetti, Sabatino, Prost, Bonansea (Mori, Assoni, Mele, Paganotti, Cernoia) All. Bertolini.
Arbitro: Francesco Croce di Novara. Reti: 21’pt Bonansea, 31’pt Brayda, 38’pt Jensen, 44’pt Ramera, 29’st Sabatino.
Note: ammonita Zizioli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.