Quantcast

Pallanuoto, vittoria netta dell’An Brescia in Champions League

(d.s.) L´An Brescia Pallanuoto torna a vincere in Champions League e si rilancia in coppa grazie ad una netta vittoria sul Kazan. Trascinatore dei biancazzurri un Presciutti ritrovato supportato dalle grandi prestazioni di Valentino, Elez e Calcaterra. Parte bene il Brescia che segna con Elez, Valentino, Presciutti e Elez ma gli avversari rispondono colpo su colpo almeno fino al rigore, procurato da Calcaterra e trasformato di Presciutti, che da il là ai bresciani, ancora a segno prima della pausa che si conclude 6-3 per l’An. Il secondo tempo si apre con il Brescia a segno con Elez, al quale risponde Stepanyuk. Poi segna Presciutti ma i russi non si arrendono e si riportano sotto con Zianntullin e Odintsov. Prima della pausa per il Brescia segna Fiorentini. Nella terza ripresa è sempre il Brescia a fare la partita ed il Kazan ad inseguire, anche se in alcuni frangenti gli ospiti si avvicinano pericolosamente al pareggio. Il Brescia regge anche nell’ultimo quarto e conquista una vittoria quanto mai importante per le speranze europee della compagine bresciana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.