Quantcast

Banco di Brescia, chiusura anticipata Social Bond

(red.) Il Banco di Brescia procede alla chiusura anticipata del periodo di offerta del Social Bond i cui proventi saranno in parte devoluti a titolo di liberalità a Casa del Sole Onlus, in quanto le adesioni hanno raggiunto l’ammontare massimo nominale di 8 milioni di euro.
“Lo 0,50% dell’ammontare nominale collocato”, viene spiegato in una nota, “sarà devoluto dal Banco di Brescia alla Onlus mantovana e consentirà l’adeguamento degli spazi e delle attrezzature per le palestre di fisioterapia, il potenziamento della terapia neurovisiva e delle attività del laboratorio di manipolazione, che sono alcune delle più significative attività riabilitative del Trattamento Pedagogico Globale praticato presso la Casa del Sole”.
“Le richieste hanno superato le più rosee aspettative e sono risultate molto numerose”, ha dichiarato Roberto Tonizzo, Direttore Generale del Banco di Brescia. “Siamo decisamente soddisfatti del risultato raggiunto: in pochi giorni abbiamo collocato l’intero ammontare del prestito obbligazionario. Un’operazione importante che testimonia la generosità dei clienti sottoscrittori e l’impegno del nostro Istituto a sostegno di progetti significativi che creano valore per la società. Non escludiamo di valutare iniziative analoghe sul Territorio”.
“Desidero nuovamente esprimere riconoscenza al Banco di Brescia per l’esito dell’iniziativa che è giunta in un periodo di particolare difficoltà, visto i tagli dei finanziamenti pubblici”, ha aggiunto Elvira Sanguanini, Presidente della Casa del Sole Onlus. “Un grazie particolare anche a tutti i risparmiatori che, con il loro gesto, hanno contribuito al successo di tale progetto, dimostrando quell’attenzione e sensibilità che da sempre contraddistinguono i cittadini mantovani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.