Quantcast

Banco di Brescia: plafond speciale per i terremotati

Più informazioni su

(red.) Il Banco di Brescia mette a disposizione delle famiglie e degli imprenditori colpiti dal terremoto, con particolare riferimento alla provincia di Mantova, un plafond di finanziamenti del valore di 20 milioni di euro.
L’erogazione dei finanziamenti, che avranno durata compresa tra 24 e 60 mesi, è destinata alle imprese e alle famiglie che abbiano subito danni materiali riconducibili al terremoto.
Il Banco di Brescia, al fine di sostenere la ripresa del territorio così duramente colpito, concederà finanziamenti con l’esenzione delle spese d’istruttoria e con un tasso pari all’Euribor 6 mesi flat senza l’aggiunta di alcuno spread.
Gli importi finanziabili sono compresi tra 5 mila e 500 mila euro per le imprese e tra 5 mila e 50 mila euro per le famiglie.
Il termine massimo per la presentazione delle richieste è il 31 dicembre 2012, salvo esaurimento anticipato del plafond.
“Con questo stanziamento il Banco di Brescia”, ha spiegato Roberto Tonizzo, Direttore Generale del Banco di Brescia, “nel segno di una consolidata attenzione ai forti richiami del Territorio,intende sostenere concretamente i progetti di ricostruzione delle popolazioni del Nord Italia colpite dai recenti gravi eventi sismici, contribuendo alla ripresa del sistema economico produttivo”.
Questa iniziativa affianca le iniziative promosse dal Governo e dall’ABI concernenti misure di sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti delle imprese e delle famiglie che hanno sede operativa o residenza territori colpiti dall’evento sismico, alle quali il Banco di Brescia, come le altre Banche del Gruppo UBI, hanno già deciso di aderire.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.