In Sala Piamarta incontro con Medici senza Frontiere

Più informazioni su

(red.) E’ in programma sabato 12 maggio presso la Sala Piamarta, in via San Faustino 70 a Brescia, il secondo incontro con Medici Senza Frontiere (MSF).
Si tratta di un’occasione per  conoscere le attività dell’  organizzazione medico-umanitaria e per illustrare come è possibile sostenere MSF a livello locale. Il Gruppo MSF di Brescia  è nato nel 2004 per organizzare iniziative di sensibilizzazione e di raccolta fondi e promuovere attività  in città e provincia.
E’ costituito da volontari di ogni età e operatori umanitari, e non solo da personale sanitario. La partecipazione è aperta a tutti coloro che desiderano sostenere MSF dedicandole parte del proprio tempo. La serata è caratterizzata dalla testimonianza di due operatori umanitari che hanno partecipato ai progetti di MSF in alcuni contesti: Luigi Montagnini, con esperienze in Sudan, Liberia, Afghanistan e membro del Consiglio Direttivo di Medici Senza Frontiere Italia, e Andrea Carlini, logista con esperienze in Congo, Pakistan, Costa d’Avorio, Libia, Sudan e Somalia. Sabato è prevista la partecipazione di Andrea Carlini, logista di MSF.
Medici Senza Frontiere è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo. Nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la Pace. Opera in oltre 60 paesi portando assistenza alle vittime di guerre, catastrofi ed epidemie. www.medicisenzafrontiere.it

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.