Brescia, due incontri con Medici Senza Frontiere

Più informazioni su

(red.) Medici Senza Frontiere (MSF) organizza a Brescia due incontri pubblici per far conoscere le attività dell’ organizzazione medico-umanitaria. Le serate saranno caratterizzate dalla testimonianza di due medici che hanno partecipato ai progetti di MSF in alcuni contesti e sono inoltre membri del Consiglio Direttivo di Medici Senza Frontiere Italia: la nuova vice-presidente Carmen Orlotti,  con esperienze in Sud Sudan, Repubblica Centroafricana e Repubblica Democratica del Congo e Luigi Montagnini, con esperienze in Sudan, Liberia, Afghanistan.
Gli appuntamenti sono in programma per: martedì 8 maggio, alle 20,30, presso la Casa delle Associazioni, via Cimabue 16 Brescia. Interviene: Luigi Montagnini, medico anestesista di MSF e sabato 12 maggio, ore 17 presso la Sala Piamarta, via San Faustino 70 Brescia con l’intervento di Carmen Orlotti, medico chirurgo di MSF.
Gli incontri saranno l’occasione, oltre che per conoscere da vicino il lavoro dell’organizzazione, anche per illustrare come è possibile sostenere MSF a livello locale. Il Gruppo MSF di Brescia  è nato nel 2004 per organizzare iniziative di sensibilizzazione e di raccolta fondi e promuovere attività  in città e provincia.
E’ costituito da volontari di ogni età e operatori umanitari, e non solo da personale sanitario. La partecipazione è aperta a tutti coloro che desiderano sostenere MSF dedicandole parte del proprio tempo.
Medici Senza Frontiere è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo. Nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la Pace. Opera in oltre 60 paesi portando assistenza alle vittime di guerre, catastrofi ed epidemie. Per info: www.medicisenzafrontiere.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.