Quantcast

Al Duc di Brescia il marchio di qualità Tocema Europe

Più informazioni su

(red.) Il Duc di Brescia, il Distretto urbano del commercio, ha ottenuto il marchio di qualità Tocema Europe, riconoscimento che consentirà al progetto di accedere ai fondi europei.
Il Distretto del Commercio di Brescia (quella porzione di centro storico nel quale, dal 2008 al 2011, è stata avviata la riqualificazione) è stato tra i primi a presentato la propria candidatura a tale percorso di certificazione europea, ottenendo, tra oltre 60 Distretti potenzialmente candidati, il Marchio di Qualità di primo livello.
Tocema Europe è l’associazione europea che, in accordo con le finalità del Laboratorio dei Distretti di Regione Lombardia, sottopone a valutazione le candidature dei Distretti del Commercio e, in presenza dei rigorosi requisiti richiesti dal processo istruttorio, eroga un proprio Marchio di Qualità europeo, per mantenere standard elevati di iniziative di gestione dei centri città, condividere buone pratiche a livello europeo, facilitare la partecipazione a progetti di finanziamento e collaborazione europei.
L’associazione senza scopo di lucro è nata nell’ambito di un progetto promosso dall’Unione Europea, avviato nel marzo 2005 dall’Amcv (Association du Management de Centre-Ville) e Associazione di Gestione Centro Città belga, con il supporto della Regione Vallonia.
Il progetto è stato realizzato nei due anni successivi attraverso una partnership ampia e diversificata costituita da città, entri regionali, e associazioni nazionali di Town Centre Management. Fra i membri, oltre all’AMCV, anche l’ATCM (association of Town Centre Management inglese), la spagnola Ceca, le Camere di Commercio di Lione e di Lille, la svedese Svenska Stadskärnor, mentre il punto di riferimento italiano è Tcm Italia.
Alla conclusione del progetto, questa partnership è diventata un’organizzazione a tutti gli effetti. Gli obiettivi di Tocema sono la valorizzazione, il sostegno ed il patrocinio delle iniziative nell’ambito del Town Centre Management attraverso la creazione e lo sviluppo della certificazione di qualità Ma anche: incoraggiare lo sviluppo di nuovi progetti di Town Centre Management presso le associazioni di gestione (partnership pubbliche e private) nelle città e nelle regioni europee; creare un network forte, in grado di avviare dinamiche europee di sviluppo e scambio di esperienze ed un “compendio” di buone pratiche. Il network promuoverà la cooperazione interregionale e transnazionale definendo e attivando progetti simili o affini che possano portare benefici a molteplici gruppi di interesse; fornire delle linee guida per le definizione e lo sviluppo del Town Centre Management a livello europeo individuando una metodologia basata su criteri chiari e condivisi, riconosciuta a livello internazionale.
Con il marchio europeo, il Duc di Brescia può ora comunicare con maggior efficacia risultati e iniziative realizzate; raggiungere più elevati standard di servizi offerti a operatori e utenti di Brescia,  scambiare buone pratiche con distretti esteri interessati (Spagna, Francia, Belgio), partecipare a conferenze/fiere/eventi con altri distretti europei, partecipare con maggiori chance di successo alla costruzione e ottenimento di risorse da progetti europei.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.