Quantcast

Pagine Gialle: “Commercianti, occhio alle truffe”

Più informazioni su

(red.) Un nuovo tipo di truffa, questa volta a danno della categoria dei commercianti, viene segnalato da  Seat Pagine Gialle S.p.A. che invita le imprese e le attività commerciali di Brescia a diffidare da comunicazioni di aziende che, facendo leva sulla notorietà dei marchi PagineGialle® e PagineBianche®, “usano indebitamente il richiamo agli stessi marchi per sollecitare la sottoscrizione e la trasmissione di apparenti dichiarazioni di aggiornamento di dati relativi all’azienda destinataria”.
“In particolare”, viene spiegato in una nota, “sono pervenute segnalazioni al Numero Verde del Customer Care e agli agenti da parte di numerosi clienti Seat Pagine Gialle S.p.a della provincia di Brescia che attestano l’impiego del seguente approccio: alcuni soggetti chiamano telefonicamente i clienti qualificandosi come “quelli degli elenchi” e chiedono ai clienti Seat di confermare la presenza sugli elenchi attraverso la compilazione di un modulo prestampato da rinviare via fax. La sottoscrizione di questo modulo prevede il pagamento di un corrispettivo di 74 euro mensili”.
Il soggetto da cui provengono queste comunicazioni si denomina Pagine Gialle Italia o Pagine Gialle24online, adotta marchi simili a quelli di Seat Pagine Gialle S.p.A. ma, viene sottolineato, “non ha nulla a che vedere con la nostra società. Dai numeri di fax indicati sui moduli prestampati la società avrebbe sede all’estero, riportando i seguenti numeri 00431/25330335900 oppure 01/25330337741 e ancora 00414/35081935. Le comunicazioni inducono erroneamente i clienti a credere di stipulare dei contratti con Seat Pagine Gialle Spa”.
A tutela dei propri diritti e per ridurre al massimo l’induzione in errore dei propri clienti, Seat Pagine Gialle S.p.A ha già agito innanzi all’Autorità Giudiziaria, nelle sedi competenti. La Società precisa che tutti i propri agenti “sono dotati di tesserino di riconoscimento e che i documenti riferibili alla formazione dei contratti pubblicitari sui propri mezzi riportano chiaramente la dicitura “Seat Pagine Gialle S.p.A”.
A disposizione delle imprese e dei commercianti un numero verde gratuito 800.011.411 e l’indirizzo mail info@seat.it da contattare per informazioni, chiarimenti o per segnalare eventuali anomalie o tentativi di truffe.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.