Giorno del Ricordo, gli eventi a Bagnolo Mella

Più informazioni su

(red.) L’Amministrazione Comunale di Bagnolo Mella (Brescia) partecipa alle manifestazioni per la celebrazione de “Il giorno del ricordo”, la ricorrenza istituita in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata con la legge n. 92 del 30 marzo 2004.
Alla fine della Seconda guerra mondiale Trieste l’Istria (sino ad allora territorio italiano) viene liberata dall’esercito comunista jugoslavo agli ordini del maresciallo Tito. Trecentocinquantamila italiani abitanti dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia dovettero scappare dalla loro terra abbandonandovi tutto. Molti furono uccisi nelle Foibe.
Trieste, dopo aver subito più di un mese di occupazione jugoslava, ancora oggi ricordati come “i quaranta giorni del terrore”, visse per 9 anni sotto il controllo di un Governo Militare Alleato (americano ed inglese), in attesa che le diplomazie decidessero la sua sorte. Solo nell’ottobre del 1954 l’Italia prese il pieno controllo di Trieste, lasciando l’Istria all’amministrazione jugoslava. E solo nel 1975, con il Trattato di Osimo, l’Italia rinunciò definitivamente, e senza alcuna contropartita, ad ogni pretesa su parte dell’Istria, terra italiana sin da quando era provincia dell’Impero romano.
La cerimonia che si terrà a Bagnolo prevede alle 10,30 il ritrovo in Sala Consiliare con l’intervento del Sindaco e alle 11.00 il trasferimento nella Chiesa Parrocchiale per la celebrazione della messa.
Nel calendario delle celebrazioni è anche inserito lo spettacolo teatrale  “Pagina dopo pagina” a cura del gruppo Cara … Mella, che si terrà sabato 29 gennaio, alle 21, presso la sala della Filanda di Palazzo Bertazzoli (ingresso libero).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.