Quantcast

Pet Therapy e cani educati, un corso

Più informazioni su

(red.) L’amministrazione comunale di Brescia ha patrocinato un corso finalizzato alla formazione di proprietari di cani e al conseguimento del patentino. Il corso si articola in quattro lezioni (che analizzano il comportamento del cane, lo sviluppo e il benessere, informazione e prevenzione e la legislazione in materia) e vuole favorire l’integrazione dell’animale nell’ambito familiare e urbano, mediante l’istruzione dei proprietari e di coloro che intendono diventarlo. Il corso è puramente teorico e prevede la partecipazione di educatori cinofili qualificati che avranno modo di proporre esempi pratici con l’ausilio di animali preparati. La prima lezione si svolgerà martedì 21 febbraio alle ore 20 nella sede della Circoscrizione Est a Sanpolino. Nell’ambito del corso è previsto anche un seminario di approccio alla pet therapy.
“Si tratta di iniziative davvero importanti – ha dichiarato il vicesindaco di Brescia, Fabio Rolfi – che vogliono ampliare la conoscenza relativa ai comportamenti dei cani e al modo di relazionarsi con loro. Il cane non è un giocattolo ed è giusto essere adeguatamente formati e preparati prima di adottarne uno al fine di evitare anche quegli spiacevoli inconvenienti che si manifestano a causa dell’impreparazione del proprietario. Una conoscenza che può avere parecchi effetti positivi sulla sicurezza propria e dell’animale e che può successivamente diventare anche uno stimolo ad avvicinarsi alla pet therapy, considerata ormai una pratica preziosa da affiancare alle terapie tradizionali”.
Per informazioni e preiscrizioni tel. 030 2977287 (orari ufficio), oppure al 3385822516.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.