Quantcast

Serenissima, Bergamo al terzo tentativo di vendere le quote

(red.) La Provincia di Bergamo ci riprova.
Dopo due tentativi andati deserti, l’amministrazione provinciale bergamasca riprova a vendere le 42.618 azioni che detiene nella società Autostrade Brescia, Verona, Vicenza, Padova Spa (cioè la Serenissima). Il termine ultimo è stato fissato per il 16 marzo 2012 alle 12.
Le azioni sono pari al 2,4751% della società concessionaria della tratta autostradale della A4 compresa tra Brescia e Padova e hanno un valore di oltre 23 milioni di euro.
L’avviso integrale dell’asta pubblica per la vendita delle azioniè pubblicato sul sito della Provincia www.provincia.bergamo.it nella sezione Bandi di gara.
Come detto, è il terzo tentativo: i primi erano andati a vuoto, tanto che la cifra è scesa dai 29 milioni previsti agli attuali 23. Se anche questa gara dovesse andare deserta, si procederebbe quindi al ricorso alla trattativa privata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.