Quantcast

Serenissima, F2I offre 100 mln per il 13%

Più informazioni su

(red.) Vale 100 milioni di euro l’offerta avanzata dal fondo F2i per l’acquisto del 13% delle quote dell’autostrada Serenissima “Brescia-Padova” detenute dal comune di Vicenza, dal comune e dalla Provincia di Padova.
La manifestazione d’interesse è stata comunicata ai tre enti pubblici con una lettera dell’amministratore delegato Vito Gamberale, resa nota giovedì dal sindaco di Vicenza, Achille Variati. L’amministrazione berica incasserà da parte sua 31 milioni di euro per la cessione delle proprie quote. Ogni azione, ha aggiunto Variati, verrà comprata a 503 euro: esattamente il valore che il comune aveva posto come base alla seconda asta andata deserta, tra luglio e settembre scorsi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.