Quantcast

Palazzolo, sit-in contro l’ordinanza “coprifuoco”

Più informazioni su

(red.) Una protesta, come spesso accade nel mondo virtuale dei “social” network, da Facebook  e poi realizzatasi davanti al “Rockers” pub in piazza Roma a Palazzolo sull’Oglio, nel Bresciano. Oggetto della contestazione l’ordinanza del sindaco Alessandro Sala che ha fissato la chiusura dei locali del centro all’una di notte vietando il servizio all’esterno dalle 24.
la manifestazione di protesta si è svolta in modo pacifico e tranquillo: alcune persone hanno portato le sedie da casa posizionandosi all’esterno del locale, mentre altre hanno preferito sedere sulle panchine antistanti in bar e “presidiare” i locali con questa modalità fino alle 3 del mattino.
A vigilare su una situazione del tutto pacifica cinque agenti della polizia locale e una pattuglia dei carabinieri.  Ciò che non va giù soprattutto agli avventori più giovani le motivazioni alla base dell’ordinanza dell’amministrazione comunale, dettate da “motivi di ordine e sicurezza nonché di tutela della quiete pubblica determinati da precedenti segnalazioni da parte di organi di polizia”. Essa impone la chiusura  dei locali del centro all’una e vieta l’attività di distribuzione di bevande e alimenti all’aperto oltre alle 24.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.