Quantcast

Nelle scuole bresciane “Patti chiari con l’economia”

Più informazioni su

(red.) Spingere sulla raccolta differenziata, incentivando le attività commerciali con un bonus di cinque centesimi ogni chilogrammo di rifiuto recuperato, che verrà scalato dalla tariffa sui rifiuti. Il comune di Brescia ha approvato una delibera da 100 mila euro destinata a imprese ed enti virtuosi che, in base a una normativa della "tariffa Ronchi", dimostrano di aver diviso i propri scarti. Per certificare il riciclaggio, è necessario conferire i rifiuti nelle isole ecologiche cittadine gestite da Aprica, oppure mediante servizi domiciliari effettuati con contenitori forniti gratuitamente dalla stessa società. Il bonus verrà elargito con la presentazione della domanda al settore Tributi del comune entro gennaio 2009, allegando le copie dei formulari dei rifiuti emessi nel corso del 2008, e le copie delle ricevute rilasciate dalle piattaforme ecologiche gestite da Aprica spa. Per informazioni è possibile chiamare il numero telefonico 030-2977681.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.