Quantcast

Brescia, alloggi popolari: aperto il nuovo bando Erp

Possono presentare domanda per gli alloggi a canone moderato solamente i cittadini con un Isee-Erp compreso tra 14mila e 40mila euro.

Più informazioni su

(red.) Dal 15 novembre 2021 al 17 dicembre 2021 è aperto il bando per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica (Erp) a canone moderato, ai sensi del regolamento regionale 1/2004.
La domanda può essere presentata esclusivamente attraverso il “Portale Servizi Online” del sito del Comune di Brescia, Sezione Servizi Sociali. Tutte i dettagli sui requisiti e sulle modalità di assegnazione saranno pubblicate sul sito istituzionale, nella Sezione Casa – Affitti e Assegnazioni – Assegnazione alloggi Erp a canone moderato.

Possono presentare domanda solo i cittadini con un Isee-Erp compreso tra 14mila e 40mila e che siano in possesso degli ulteriori requisiti indicati nel bando.
Per verificare se l’Isee-Erp del proprio nucleo familiare è idoneo all’assegnazione di un alloggio a canone moderato è raccomandabile effettuare una simulazione, compilando il modulo informatico accessibile nella pagina di apertura della domanda. Un eventuale Isee-Erp inferiore a 14mila comporterà la cancellazione della richiesta.

Gli alloggi che verranno assegnati con il bando avranno un canone mensile di locazione non inferiore, indicativamente, a 200/250 euro circa, escluse le spese condominiali, per gli alloggi con metratura più limitata. Il canone effettivo da applicare ai nuclei assegnatari, tuttavia, potrà essere determinato solamente al momento della stipula del contratto, in funzione della situazione anagrafico-reddituale del nucleo, degli alloggi disponibili e tenuto conto di quanto previsto dall’art. 40 della L.R. n. 27/2009.Per informazioni e assistenza nella presentazione della domanda, è possibile contattare telefonicamente il Servizio Casa del Comune di Brescia al numero 030-2977426.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.